Ok Usiamo i cookie per personalizzare i contenuti, rivolgere le inserzioni al pubblico giusto e misurarle e per fornire un'esperienza più sicura. Cliccando o navigando sul sito, acconsenti alla raccolta da parte nostra di informazioni su Facebook e fuori da Facebook tramite i cookie. Scopri di più anche sulle opzioni di scelta disponibili: Normativa sui cookie.
Clicca sul pulsante amazon pay per pagare con il tuo account amazon, è sicuro e veloce, dovrai selezionare solo i metodi di spedizione e pagamento già registrati sul tuo account amazon

AirPods Pro 2 a fine 2021 o più tardi: stesso prezzo e poche novità

AirPods Pro 2 a fine 2021 o più tardi: stesso prezzo e poche novità

Aprite bene le orecchie, perché il prossimo anno Apple potrebbe lanciare ben tre paia di cuffie true wireless: quelle over-ear, le AirPods Studio, poi le AirPods 3, e infine le AirPods Pro 2. E proprio su quest'ultime oggi arrivano nuovi rumor, che parlano di finestra di lancio e caratteristiche tecniche.

Quella di LeaksApplePro è una voce un po' fuori dal coro, almeno per quanto concerne le tempistiche: se i report di Digitimes infatti a fine agosto parlavano ancora di un arrivo nella prima metà del 2021, qui l'indicazione punta alle fine del 2021, e addirittura si ipotizza un lancio ad inizio 2022.

Le novità non sarebbero sostanziali, ma costituirebbero un miglioramento del prodotto che già conosciamo: e quindi maggiore autonomia e cancellazione del rumore ancora più efficace, tutto questo allo stesso prezzo di lancio che aveva caratterizzato le prime AirPods Pro, ovvero 249 dollari.

L'aspetto più curioso è anche quello che suscita le maggiori perplessità: non è chiaro, infatti, cosa si intenda per "ambient light sensor". Se prendiamo l'informazione alla lettera, dobbiamo allora domandarci quale applicazione possa trovare un sensore di luce ambientale su un paio di cuffie true wireless.

Potrebbe trattarsi semplicemente di un sensore incaricato di comprendere se la cuffia è indossata o meno (funzione però già presente sulle AirPods Pro e anche su quelle base), o ancora di una una cattiva traduzione a partire da una fonte cinese. Se fosse solo un "sensore luminoso", allora avrebbe potenzialmente molto più senso, dato che già circolava voce dell'introduzione di nuove funzioni legate al monitoraggio della salute: una potrebbe essere, ad esempio, la misurazione della saturazione dell'ossigeno nel sangue a partire dai lobi.

Al momento non c'è nulla di confermato: come sempre, in periodo di rumor, è meglio avere la riduzione del rumore attiva e prendere le informazioni trapelate con tutte le cautele del caso.

Leave a Reply

* Name:
* E-mail: (Not Published)
   Website: (Site url withhttp://)
* Comment:
Type Code