Ok Usiamo i cookie per personalizzare i contenuti, rivolgere le inserzioni al pubblico giusto e misurarle e per fornire un'esperienza più sicura. Cliccando o navigando sul sito, acconsenti alla raccolta da parte nostra di informazioni su Facebook e fuori da Facebook tramite i cookie. Scopri di più anche sulle opzioni di scelta disponibili: Normativa sui cookie.

ASUS Zenfone MAX Pro M1: batteria da 5.000mAh e Snapdragon 636 | Anteprima

ASUS Zenfone MAX Pro M1: batteria da 5.000mAh e Snapdragon 636 | Anteprima

Allo stand di ASUS al Computex 2018 in corso a Taipei è stato esposto anche anche il nuovo Zenfone Max Pro M1, smartphone annunciato ufficialmente nelle scorse settimane che verrà commercializzato in Italia da luglio. 

Una delle caratteristiche più interessanti di questo device è sicuramente la batteria, una 5000mAh con ricarica rapida che, stando ai dati dichiarati dal produttore, consente di raggiungere le 25,3 ore in riproduzione video 1080p, sino a 42 ore in conversazione 3G e fino a 28 ore nella navigazione internet sotto rete WiFi.

Tra le altre caratteristiche dichiarate di questo Zenfone Max Pro M1 abbiamo un processore Snapdragon 636 con GPU Adreno 509, 4GB/6GB di RAM e 32GB/64/GB di memoria integrata espandibile tramite microSD.  Il comparto fotografico vede l'adozione di una doppia cam posteriore (16+5 megapixel con apertura f/2.0), e una anteriore da 16 MegaPixel. 

Il display ha una diagonale da 5,99" (2160 x 1080 pixel) con risoluzione FHD+ in rapporto 18:9, vetro curvo 2.5D, un rapporto di contrasto 1500:1 ed una copertura gamut colore NTSC pari all'85 per cento. La luminosità massima è di 450 nits.

Zenfone Max Pro M1 è basato su Android in versione 8.0.1 Oreo. Non mancano un sensore di impronte posteriore e lo sblocco tramite riconoscimento del viso. Le dimensioni sono di 159 x 76 x 8,61mm per circa 180 grammi di peso. Due, infine, le varianti di colore: Deepsea Black e Gray. Al momento, non sono note le configurazioni di memoria che saranno disponibili sul mercato italiano. Qualche differenza, inoltre, potrebbe esserci anche per il comparto fotografico.

Leave a Reply

* Name:
* E-mail: (Not Published)
   Website: (Site url withhttp://)
* Comment:
Type Code