Ok Usiamo i cookie per personalizzare i contenuti, rivolgere le inserzioni al pubblico giusto e misurarle e per fornire un'esperienza più sicura. Cliccando o navigando sul sito, acconsenti alla raccolta da parte nostra di informazioni su Facebook e fuori da Facebook tramite i cookie. Scopri di più anche sulle opzioni di scelta disponibili: Normativa sui cookie.

Apple iPhone X vs iPhone 8 Plus: sfida in famiglia

Apple iPhone X vs iPhone 8 Plus: sfida in famiglia

iPhone X o iPhone 8 Plus? Una domanda che in molti mi avete fatto in questi giorni a cui non è sempre molto semplice dare una risposta. Secondo me, anche se hanno tanto in comune sono comunque due smartphone adatti ognuno a tipologie di utenti abbastanza diverse.

iPhone X è la novità. Le dimensioni sono una via di mezzo tra iPhone 8 ed 8 Plus, la scocca è in acciaio e la parte posteriore in vetro. Parte posteriore in vetro anche per iPhone 8 Plus ma scocca in alluminio Serie 7000.

Entrambi sono resistenti ad acqua e polvere con certificazione IP67 e su entrambi la doppia fotocamera posteriore è sporgente, su iPhone 8 Plus è orizzontale, su iPhone X è verticale.

Con una sola mano iPhone X si usa decisamente meglio di iPhone 8 Plus che pesa 202 grammi contro i 174 grammi di iPhone X. Per facilitarne un po' l'uso, su entrambi è possibile far scendere l'interfaccia: su iPhone 8 Plus basta un doppio tocco sul tasto home, su iPhone X uno swipe verso il basso sulla barra home.

Oltre al display, una delle principali novità di iPhone X riguarda proprio il tasto home che non c'è più. Le interazioni con l'interfaccia utente sono state sostituite da una serie di gesture che all'inizio potrebbero sembrare scomode ma che dopo un po' di tempo si riveleranno estremamente comode e naturali.

Con il tasto home, su iPhone X scompare anche il Touch ID, che riconosce comunque in modo rapido ed efficace le impronte digitali su iPhone 8 Plus, sostituito dal Face ID. Nella parte superiore del display, infatti, c'è la TrueDepth camera che riconosce il nostro volto grazie ad una mappatura tridimensionale resa possibile dalla proiezione di oltre 30.000 punti invisibili ad occhio nudo che vengono rilevati da una fotocamera ad infrarossi.

Dopo diversi giorni d'uso posso dire che si tratta di un sistema efficace che non mi ha fatto rimpiangere il TouchID.

Ovviamente è un sistema che ha comunque qualche limite d'utilizzo, non funziona ad esempio se abbiamo naso e bocca coperte da una sciarpa o con particolari occhiali da sole ma anche il Touch ID ha i suoi limiti, non funziona infatti se abbiamo le dita bagnate o se indossiamo dei guanti.

La fotocamera TrueDepth su iPhone X rende possibile la modalità ritratto anche per i selfie ed offre una maggiore precisione quando si utilizzano applicazioni di realtà aumentata. Altra funzione presente solo su iPhone X sono le Animoji.

La fotocamera anteriore, rilevando oltre 50 movimenti dei muscoli facciali, ci permette di animare diversi personaggi con cui possiamo realizzare dei video da condividere tramite iMessage e, successivamente, anche tramite altre applicazioni di messaggistica o social.

Leave a Reply

* Name:
* E-mail: (Not Published)
   Website: (Site url withhttp://)
* Comment:
Type Code
Facebook Messenger Facebook Messenger